Capitolo 2️⃣0️⃣: Era Andreas. Si avvicinò a Michael, lo baciò davanti ai miei occhi e si guardò intorno, fino a che i nostri sguardi non si incrociarono. Io sapevo chi era lui, ma lui non sapeva chi ero io. Cominciò a riempire di complimenti ed attenzioni Michael, gli accarezzò dolcemente i capelli, poi finì per ballare insieme a lui, ed appoggiò la sua testa sul suo petto dove prima c’era la mia. Michael mi guardò e vidi che aveva gli occhi lucidi, non si aspettava che succedesse questo, e non voleva farmi soffrire. Io gli sorrisi per fargli capire che tutto era a posto. Anche se in realtà dentro di me stavo morendo, non potevo vedere che toccava il mio Michael…il suo Michael…di chi era in realtà? Neppure lui sapeva darsi un appartenenza. Giuro io lo amavo tanto e soffrivo molto spesso per la situazione, ma era veramente giusto infliggere a me stessa questo? Nessuno mi avrebbe potuto amare oltre a lui? Avrei potuto io amare qualcun altro nel modo in cui amavo Micheal? Queste erano le domande che mi balenavano in testa? No non potevo ancora farmi male guardandoli, vi giuro vedere il proprio uomo con un’altra persona è una sensazione che non augurerei a nessuno. Cercai di confondermi, andai verso il buffet ma il mio stomaco era sigillato. Volevo resistere per lui lo giuro, poi Andreas lo baciò di nuovo ed io esplosi in un pianto ed uscii. Non so se avevo dato nell’occhio o meno, so solo che volevo andarmene a casa. Chiamai un taxi, mentre aspettavo cominciai a piangere forte volevo sfogare il mio malessere e non tenerlo più dentro, ma non ero passata inosservata, ci fu una persona che notò tutto, mi seguì fino all’uscita, si avvicinò e mi disse:”non dev’essere una bella serata per te eh” ⬇️CONTINUA SOTTO⬇️ by mika_trasognoerealta

Capitolo 2️⃣0️⃣: Era Andreas. Si avvicinò a Michael, lo baciò davanti ai miei occhi e si guardò intorno, fino a che i nostri sguardi non si incrociarono. Io sapevo chi era lui, ma lui non sapeva chi ero io. Cominciò a riempire di complimenti ed attenzioni Michael, gli accarezzò dolcemente i capelli, poi finì per ballare insieme a lui, ed appoggiò la sua testa sul suo petto dove prima cera la mia. Michael mi guardò e vidi che aveva gli occhi lucidi, non si aspettava che succedesse questo, e non voleva farmi soffrire. Io gli sorrisi per fargli capire che tutto era a posto. Anche se in realtà dentro di me stavo morendo, non potevo vedere che toccava il mio Michael...il suo Michael...di chi era in realtà? Neppure lui sapeva darsi un appartenenza. Giuro io lo amavo tanto e soffrivo molto spesso per la situazione, ma era veramente giusto infliggere a me stessa questo? Nessuno mi avrebbe potuto amare oltre a lui? Avrei potuto io amare qualcun altro nel modo in cui amavo Micheal? Queste erano le domande che mi balenavano in testa? No non potevo ancora farmi male guardandoli, vi giuro vedere il proprio uomo con unaltra persona è una sensazione che non augurerei a nessuno. Cercai di confondermi, andai verso il buffet ma il mio stomaco era sigillato. Volevo resistere per lui lo giuro, poi Andreas lo baciò di nuovo ed io esplosi in un pianto ed uscii. Non so se avevo dato nellocchio o meno, so solo che volevo andarmene a casa. Chiamai un taxi, mentre aspettavo cominciai a piangere forte volevo sfogare il mio malessere e non tenerlo più dentro, ma non ero passata inosservata, ci fu una persona che notò tutto, mi seguì fino alluscita, si avvicinò e mi disse:non devessere una bella serata per te eh ⬇️CONTINUA SOTTO⬇️ by mika trasognoerealta

Foto #xf9 di mika_trasognoerealta su Instagram: Capitolo 2️⃣0️⃣: Era Andreas. Si avvicinò a Michael, lo baciò davanti ai miei occhi e si guardò intorno, fino a che i nostri sguardi non si incrociarono. Io sapevo chi era lui, ma lui non sapeva chi ero io. Cominciò a riempire di complimenti ed attenzioni Michael, gli accarezzò dolcemente i capelli, poi finì per ballare insieme a lui, ed appoggiò la sua testa sul suo petto dove prima c’era la mia. Michael mi guardò e vidi che aveva gli occhi lucidi, non si aspettava che succedesse questo, e non voleva farmi soffrire. Io gli sorrisi per fargli capire che tutto era a posto. Anche se in realtà dentro di me stavo morendo, non potevo vedere che toccava il mio Michael…il suo Michael…di chi era in realtà? Neppure lui sapeva darsi un appartenenza.

Giuro io lo amavo tanto e soffrivo molto spesso per la situazione, ma era veramente giusto infliggere a me stessa questo? Nessuno mi avrebbe potuto amare oltre a lui? Avrei potuto io amare qualcun altro nel modo in cui amavo Micheal? Queste erano le domande che mi balenavano in testa?
No non potevo ancora farmi male guardandoli, vi giuro vedere il proprio uomo con un’altra persona è una sensazione che non augurerei a nessuno. Cercai di confondermi, andai verso il buffet ma il mio stomaco era sigillato. Volevo resistere per lui lo giuro, poi Andreas lo baciò di nuovo ed io esplosi in un pianto ed uscii.
Non so se avevo dato nell’occhio o meno, so solo che volevo andarmene a casa. Chiamai un taxi, mentre aspettavo cominciai a piangere forte volevo sfogare il mio malessere e non tenerlo più dentro, ma non ero passata inosservata, ci fu una persona che notò tutto, mi seguì fino all’uscita, si avvicinò e mi disse:”non dev’essere una bella serata per te eh” ⬇️CONTINUA SOTTO⬇️

Precedente Questo, per me, è l'anno della #SkinMania #skin #xf9 #xfactor #italia #italy #superattack #attack #attacca by reaand93 Successivo Finally mine😍❤ ci ho infilato anche mika in questo post😂 #mikedez #XF9 #fedez #121015 #romaest by ilodl